VAYIGGASH: IL DOLORE DI LASCIARE ISRAELE

5 Gennaio 2006 0 Di RebShlomo

Yehudà si avvicina a Yossèf minacciandolo. I fratelli di Yossèf erano molto forti fisicamente ed erano pronti a commettere una strage pur di liberare Binyamìn. Ma Yossèf riesce a calmare Yehudà, sbalordendo i fratelli e facendo nascere in loro il dubbio sulle origini di Yossèf. “Io sono Yossèf” è la frase che cambia per sempre la prospettiva dei fratelli, che fa comprendere loro gli errori commessi.

Alcuni punti della lezione:

1. Che cosa fa Yossèf per farsi riconoscere e poter calmare i suoi fratelli?

2. Il midrash dice che la nostra vita è come quella dei fratelli di Yossèf. Che cosa significa?

3. Perchè Yossèf manda del vino invecchiato a Yaakòv?

4. Di fronte ai problemi della vita, come dobbiamo reagire? Quale insegnamento prendiamo dalle parole di D-o verso Yaakòv mentre stava lasciando Israele?

5. Il Midrash racconta che la carestia si è interrotta dopo due anni. Gli egiziani chiesero del grano, ma Yossèf, prima di concederlo, rispose che dovevano circoncidersi. Perché? Che cosa è derivato dall’azione di Yossèf?

6. Nel Talmud è scritto “non bisogna portare la Torà alle persone, ma la persone alla Torà”. Che cosa significa?

7. Yaakòv passerà in esilio gli anni migliori della sua vita. Perché?

8. D-o rassicura Yaakòv solo quando arriva a Beer Sheva. Perché? Quale era la vera preoccupazione di Yaakòv? Che cosa aveva provato Yaakòv, giunto al confine di Israele?

Link per ascoltare la lezione (o effettuare il download):

in memoria di mio nonno Shlomo ben Hana Bekhor

Chi volesse dedicare una lezione mp3 alla memoria o in onore di un lieto evento, può contattarmi shlomo@mamash.it

Rav Shlomo Bekhor

Qui sotto si trova una nuova sezione di commenti.
Tutti sono invitati a scrivere e partecipare e rendere attive queste lezioni.

*

Virtual Yeshiva non ha nessun finanziatore pubblico.
Virtual Yeshiva non fa pagare nessuna iscrizione al sito perché vogliamo che la Torà sia accessibile a tutti.
Se ascolti le lezioni aiuta a mantenere viva questa grande opera di divulgazione di Torà che cresce ogni settimana con nuove lezioni (370 lezioni).
Purtroppo alcune lezioni si trovano sul vecchio sito e altre sul nuovo e non abbiamo ancora finito di fare il passaggio e di completarle delle parti mancanti. È necessario ancora tanto lavoro. Per questo facciamo appello a tutti gli utenti/alunni perché sostengano economicamente questa grande impresa.
Aiutando Virtual Yeshiva potrete diventare soci nella diffusione della Torà e così finiremo presto anche il nuovo sito, Bezrat Hashem.

Le donazioni sono deducibili dalla “decima”. Per saperne di più scrivimi un email.

rav Bekhor